Proporre un atteggiamento etico e ludico verso lo sport, senza il quale lo sport non potrà mai essere considerato un “VALORE” positivo, in grado di far emergere la sua componente educativa e ricreativa, nella quale risiede la straordinaria potenzialità di promozione di molti dei valori morali ed etici che permettono la socializzazione e la convivenza pacifica. Recare ore di svago e rendere liberi poiché la nostra ragione d’essere non è finalizzata a nessuno altro scopo esterno


A nome di tutti gli atleti giuro che parteciperemo a questi Giochi Olimpici rispettandone fedelmente le regole, gareggiando senza fare ricorso al doping né ad altre sostanze chimiche, attenendoci al vero spirito sportivo, per la gloria dei Giochi e l'onore della nostra squadra.

(Giuramento Olimpico)